Feeds:
Articoli
Commenti

È davvero tantissima l’energia in ogni cellula del nostro corpo!  Lo stress, l’eccesso di peso, la mancanza di esercizio fisico, il troppo poco sonno e una dieta povera e squilibrata minano tutti i nostri livelli di energia. Puntare anche su uno solo di questi fattori e migliorarlo è utile per recuperare energia, anche se l’ideale sarebbe migliorarli tutti e cinque! Il segreto sta nel trovare la chiave per il giusto equilibrio, il comportamento più corretto, e aprire così la porta a un miglioramento generale. Noi come esperti di salute vi diamo i nostri consigli per ricaricare la vostra energia in un modo sano!

Annunci

Alcuni miti sulla nutrizione rimbalzano in catene di e-mail e nelle notizie secondarie del telegiornale della sera. Altri alimentano la vendita di libri sulle diete. Alcuni sono così accettati che sembrano integrati nei nostri cervelli. Gli altri li troverete nel nostro sito!  Qui troverete 10 miti sulla nutrizione in modo da poterci godere quegli alimenti “vietati”, senza quel vecchio familiare senso di colpa. Seguiteci!

Il consumo di frutta e verdura a foglia larga è associato a un minor rischio di diabete di tipo 2, mentre il consumo di succhi di frutta potrebbe correlarsi a un aumento di tale rischio nelle donne. Il consumo di frutta e verdura riduce la mortalità dovuta ad una varietà di condizioni fra cui obesità, ipertensione e malattie cardiovascolari, ma pochi studi prospettici finora avevano esaminato la correlazione fra apporto di frutta e verdura e rischio di diabete. Cosi il rischio di diabete è minore se consumate frutta e verdure. Clicca qui per leggere tutto l’articolo!

Lo sapevi che venti minuti di meditazione aiutano a combattere la depressione? Ora puoi migliorare il tuo stato d’animo con la meditazione. Secondo alcuni recenti studi, due sedute al giorno di circa 20 minuti di meditazione possono sconfiggere i sintomi di depressione. Le ricerche mostrano che la meditazione trascendentale è una forma di meditazione mantra durante la quale si scandisce ad alta voce una parola o una frase, restando seduti tranquillamente per 15 o 20 minuti, due volte al giorno. Ecco, v’insegniamo come farlo: trovate un posto comodo e tranquillo dove sedervi. Regolate un timer o una sveglia, così non dovrete controllare l’orologio. Chiudete gli occhi e ripetete lentamente una parola “solenne”, per esempio “pace”. La vostra mente comincia a vagare e a trovare la tranquillità che voi cercate. Leggi cosa vi consigliamo noi come esperti della salute!

Il mal di denti è uno di quei disturbi per il quale quasi sempre si decide di automedicarsi. Scopri i metodi per ridurre il dolore dentale in modo più rapido possibile. Ricordati sempre di:

  • spazzolare con cura i denti ogni giorno almeno una volta
  • utilizzare dentifrici e spazzolini adeguati chiedendo consiglio all’odontoiatra e al farmacista
  • sciacquare la bocca, con acqua calda, dopo i pasti principali
  • evitare di fumare o ridurre il fumo e ridurre il consumo eccessivo di caffè
  • evitare consumi eccessivi di alimenti contenenti zucchero, specialmente a cena

Leggi tutto: Mal di denti, consigli – Automedicazione – equivalente.it su farmaco.equivalente.it

Si chiama cosi lo spettacolo di cabaret organizzato dall’associazione “Vivere senza dolore” ieri sera alle ore 20.45, presso il Teatro Elfo Puccini, in Corso Buenos Aires 33.

L’iniziativa, di carattere benefico, realizzata con il contributo di Teva-ratiopharm, ha visto la partecipazione di tre comici del gruppo “Democomica in trio”: Rafael Didoni, Germano Lanzoni e Cinzia Marseglia.

L’Associazione Vivere Senza Dolore e nata con l’obiettivo di stimolare una seria e costruttiva riflessione sulle possibilità di miglioramento della gestione del dolore.

Riferimenti:

Una corretta alimentazione si basa innanzitutto sul consumo di alimenti vivi e ricchi di nutrienti attivi.
Per una corretta alimentazione, che favorisca la regolarità e la salute del tuo intestino e ti garantisca uno stile di vita sano:

– Consuma ogni giorno almeno tre frutti freschi.
– Consuma un’insalata nel corso di uno dei pasti principali del giorno.
– Consuma spesso alimenti ricchi di antiossidanti e fitonutrienti come patate dolci, broccoli, crescione, piselli, carote e frutti di bosco.
– Consuma alimenti di colori diversi: ogni pigmento naturale contiene fitonutrienti diversi che contribuiscono alla buona salute.
– Consuma il più possibile cibi crudi. Quando puoi, usa la cottura al vapore e riduci al minimo i fritti.
– Consuma alimenti fermentati come yogurt, ricotta, crauti e pane con lievito naturale, soprattutto quelli ottenuti da colture di Lactobacillus e Bifidobacteria.
– Preferisci alimenti integrali a quelli raffinati o lavorati e colmi di additivi chimici.
– Acquista, quando possibile, alimenti di coltivazione biologica, altrimenti sbuccia o elimina le foglie esterne e lava bene per eliminare i pesticidi residui.
– Acquista pochi alimenti e spesso: la conservazione distrugge i nutrienti che contengono.
– Integra la dieta con un complesso di vitamine, minerali, antiossidanti e altri fitonutrienti.
– Assumi regolarmente un integratore di probiotici contenente ceppi di batteri benefici e FOS* per aiutare il tuo organismo e contribuire alla salute del tuo intestino.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce i probiotici come microrganismi vivi che, se assunti in quantità sufficienti, forniscono all’organismo benefici in termini di salute e benessere.